Arte Film e TV

Caravaggio – Recensione serie tv

Caravaggio – Recensione serie tv by Gustavo Adrián Salvini

Caravaggio - serie TVNel formato originario, la fiction è composta da due puntate, trasmesse in prima visione su Rai Uno il 17 e il 18 febbraio 2008. La trama è basata sulla vita del pittore italiano Michelangelo Merisi da Caravaggio.

  • Regia: Angelo Longoni.
  • Protagonista: Alessio Boni.
  • Riprese effettuate nel 2007 a Belgrado, a Roma e in Sicilia.

Recensione personale

Una fiction che mi suscita sentimenti di commozione.

Eccessivo, solitario e ossessivo. Orgoglioso e irascibile. Con una vita dissoluta, ma un vero artista, forse senza esserci reso conto del suo dono infuso da Dio. Un bambino che voleva essere un cavaliere dell’Ordine di Malta, o soltanto brandire una spada per difendere i propri pregi e valori.

Una vita movimentata come poche, vissuta intensamente e senza sosta.

Michelangelo Merisi si guadagna l’affetto e la protezione dei potenti e dovunque vada ottenne grande rispetto per un talento non comune.

Ma affonda spesso e volontariamente, tra la gente più semplice. Conosce la fuga, la paura, il disonore, il disprezzo. Cerca la rissa, la violenza e lo scontro. E la sua morte sembra uno scherzo della storia.

Caravaggio - Serie TVLuci e ombre come nei dipinti, i diversi chiaroscuri di Michelangelo Merisi (detto Caravaggio), nato lombardo, nel paese Caravaggio vicino a Milano, sul finire del sedicesimo secolo e poi trasferito a Roma per supplica di sua madre, chi aveva bisogno di soldi per vivere.

L’elemento fondamentale di tutta questa storia è l’ossessione che aveva Caravaggio per la raffigurazione, la sua vocazione di fare una pittura realistica, che partisse della realtà.

Vittima di una malaria che lo mina per quasi tutta la sua vita, Michele sperimenta da bambino la crudeltà della fame, delle impiccagioni pubbliche a Roma, dei lussi e della generosità del cardinal Del Monte, ecclesiastico illuminato, vicino alla nobildonna Costanza Colonna, che a sua volta protegge e favorisce il pittore fin da piccolo.

La passione per una cortigiana lo porta allo scontro con Ranuccio Tomassoni, costringendolo prima alla galera e poi alla fuga per omicidio, nonostante il successo che le sue opere cominciano ad ottenere.

Caravaggio - Serie TVMentre gli amici intercedono presso il Papa per fargli avere la grazia del perdono, Michele lascia Napoli e poi Malta per approdare in Sicilia, accolto dal suo grande amico, un’altro pittore, Mario Minniti. Pronto a tornare a Roma con le tele per il Santo Padre, venne invece arrestato per errore nel porto di Palo Laziale, tragico finale della sua esistenza.

  • Paese: Italia
  • Anno: 2008
  • Formato miniserie TV
  • Genere storico, biografico
  • Puntate: 2
  • Durata: 180 min
  • Lingua originale: italiano
03boy_fr-caravaggio.jpg
Fanciullo con canestro di frutta

Interpreti e personaggi

  • Alessio Boni: Caravaggio
  • Claire Keim: Fillide Melandroni
  • Jordi Mollà: Francesco Maria Bourbon del Monte Santa Maria
  • Paolo Briguglia: Mario Minniti
  • Benjamin Sadler: Onorio Longhi
  • Elena Sofia Ricci: Costanza Colonna
  • Sarah Felberbaum: Lena
  • Ruben Rigillo: Fabrizio Colonna
  • Marta Bifano: Lucia Merisi
  • Maurizio Donadoni: Ranuccio Tomassoni
  • Maria Elena Vandone: Beatrice Cenci
  • Simone Colombari: Zuccari
  • Marcello Catalano: Ippolito Malaspina
  • Francesco Siciliano: Strozzi
  • Paolo Giovannucci: Giovanni De Ponte
  • Luigi Diberti: Scipione Borghese
  • François Montagut: Alof De Vignancourt
  • Vincenzo Alfieri: Pedro De Montaya
  • Joachim Bissmeier: Cardinale Gonzaga
  • Beatrice Burati: Cuoca Sforza
  • Luca Capuano: Francesco Tomassoni
  • Maria Rita Cardella: Adriana Minniti
  • Alessandro Colecchi: Cecco
  • Leslie Csuth: Jan Bruegel
  • Alessandro Di Natale: Giordano Bruno
  • Stefano Fregni: Paolo V
  • Francesc Garrido: Antonio Martelli
  • Arnaud Giovaninetti: Vincenzo Giustiniani
  • Bojana Ordinacev: Anna Bianchini
  • Massimiliano Pazzaglia: Gaspare
  • Ricard Sadurní: Prosperino Orsi
  • Manuel Witting: Bernardino
  • Francesco Di Lorenzo: Capitano Porto di Palo

Caratteristiche tecniche

Aspect ratio: 16:9
Colore: colore

Crediti

  • Regia: Angelo Longoni
  • Soggetto: James Carrington, Andrea Purgatori
  • Sceneggiatura: James Carrington, Andrea Purgatori
  • Fotografia: Vittorio Storaro
  • Montaggio: Mauro Bonanni
  • Musiche: Luis Enríquez Bacalov
  • Scenografia: Giantito Burchiellaro
  • Costumi: Lia Francesca Morandini
  • Produttore: Esther Cases, Ida Di Benedetto, Joan Antoni González
  • Produttore esecutivo: Piero Amati, Angelo Frezza, Claudio Mancini
  • Casa di produzione: EOS Entertainment, GMT Productions, Institut del Cinema Català (I.C.C.), Televisió de Catalunya (TV3), Titania Produzioni, Rai Fiction

Scritto da Gustavo Adrián Salvini

Le mie parole chiave sono: Italia, Argentina, Viaggiare, Imparare, Fotografia, Tecnologia, Musica, Basilicata, Toscana, @EcimTech @SfidaStudios, @ItaliaVive, @Impariamo_it

@guspatagonico

 

Be the first to leave a comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie
Articoli recenti
Blogroll